autunno

autunno

sabato 27 maggio 2017

POESIEDIDOMENICA(O) POESIE DELL'EGO

Siamo solitarie distese
che superfici toccano

terre emerse confinanti 

formando passaggi 
quando l'onde scendono


bimbi tenendosi per mano

l'attraversano


agitate acque non spaventano 

se gioco intendi la tua vita 

trascorrendo giorni 

fine e inizio si congiungono



Walter Ego