autunno

autunno

sabato 20 maggio 2017

POESIEDIDOMENICA(O) POESIE DELL'EGO

Giunsi a te in un tramonto 
limpido 
notai il tuo stupore e rimasi 

attonito
non dissi nulla ti presi 

per  la mano
ti accompagnai di nuovo 

a ritrovare quel  sorriso 
perso 
nel  tempo in angosciose stanze
senza sole
mi chiusi dentro insieme a te  

gridando al buio
capii di amarti ancora 

nella mia eco
seguisti la mia voce non il mio sguardo 


Se luce manca 
è alto il senso 

che ci muove


Walter Ego