autunno

autunno

giovedì 18 maggio 2017

poesie sfuse dell'ego

giovando all'umano perpetrarsi
 prendo illusioni  
debolezze a mani giunte

di stantìo
 odorano i miei giorni

voglio vivere 

comprimendo attimi
rimetto sentimenti

perdo chiome 
 solitudini e pensieri

cupi di mezzo trascorso

ma l'altro mezzo da trascorrere
diventano certezze

e là correndo
 disseto il mio respiro 





          WALTER EGO