autunno

autunno

mercoledì 19 agosto 2015

STRUMENTI E CONTENUTI

 circa 40 anni fa, con 3 amici, iniziavamo a suonare qualche strumento musicale, o meglio qualcosa che potesse in qualche modo produrre un suono od un rumore, tipo i fustini conici del detersivo, un organetto mezzo rotto, una chitarra con tre corde... però' c'era la passione, e pian piano abbiamo iniziato a riempire i pomeriggi componendo qualche canzone, preparandoci per una serata musicale, provando e riprovando strofette mezze stonate con strumenti improvvisati...il nostro sogno era quello di possedere almeno un  registratore, di modo che i nostri "componimenti" potessero arrivare tramite una cassetta audio ad un qualche produttore che, ascoltandoci, avrebbe fatto di noi un gruppo da tv... sognavamo ad occhi aperti. quando mio padre mi comprò la batteria giocattolo e la "pianola" farfisa,e i genitori dei miei amici musici comprarono due chitarre vere, con sei corde, a una  in realtà ne bastavano quattro e quando, dulcis in fundo,  una mia zia mi regalò un piccolo registratore blu, marca hinno-hit;  bene  :  - l'avventura iniziava.
c'erano dei giornali tipo "il monello" che ogni tanto facevano pubblicità di organizzazioni che a Roma si occupavano di musica e se qualcuno voleva farsi conoscere, bastava inviare una cassetta audio, ed il gioco era fatto! molto entusiasti, cercammo di registrare qualcosa (-figuriamoci-) la qualità era pessima, ma comunque noi inviammo la registrazione ad uno di questi indirizzi che ne facevano richiesta. i giorni passavano, e non avendo risposta, decidemmo di telefonare per capire se la cassetta fosse mai arrivata a destinazione. dopo molti tentativi (per poter parlare con qualcuno all'epoca si doveva andare al telefono pubblico) riuscimmo ad avere la risposta che già conoscevamo: la cassetta non era mai arrivata. forti comunque (secondo noi) della bontà del prodotto, decidemmo di registrarne un'altra e spedirla di nuovo. così facemmo. dopo circa due mesi ricevemmo una comunicazione, se potevamo recarci a Roma per registrare il brano in modo degno, per un eventuale uso professionale. c'erano anche le tariffe dello studio. facemmo un po di conti. viaggio, pernottamento per essere al mattino in studio, varie ed eventuali: tornammo ai fustini. delusi. ma consapevoli che senza soldi e senza strumenti non si fa niente. continuammo a suonare e a fare serate.
oggi mio figlio ha la stessa mia passione. ha formato un gruppo. hanno litigato. scrive canzoni. ha un programma al pc per registrare. una scheda audio per fare un buon prodotto. internet per far conoscere i brani in tutto il mondo. un padre che gli da qualche consiglio.
si ma oggi per cantare devi fare i talent. facciamo un po di conti: viaggi, pernottamenti, varie ed eventuali :  si torna ai fustini.