autunno

autunno

giovedì 24 novembre 2016

a te che presto andrai

CALMA APPARENTE



succede sempre qualcosa
 qualcuno che dice
 fai finta di niente 
è la storia che va
 giornate oramai corte di luce
 tu che dormi di un sonno 
che pace non dà

è calma apparente

 traduce un pensiero veloce
che poco ci resta da dare alla vita
stai andando laddove 
il dolore si ferma per te che l'attendi
quel tempo migliore 
che l'avrai respirato 
in un giorno d'estate
quando tutto era in fiore 
e il tuo giovane canto
con me ragazzino 
che venivo a cercarti
per un momento di voglia d'amare
un qualcosa che sfugge 

è l'età dell'amore che legge

la vita finisce 
ma ricomincia domani