autunno

autunno

mercoledì 23 dicembre 2015

NATALE CON BARBA

NO - perchè mi sono fermato un attimo... siccome a Natale bisogna essere buoni, io mi faccio crescere la barba. qualcuno dirà :" ma cosa significa? cosa centra? e perchè cosa centra nel tutto l'opinione di un singolo o la sua barba, o quella di babbo Natale; se poi tutto il resto è una proiezione delle paure di ognuno, nel vivere il quotidiano in un continuo stato di ansia da prestazione bellica, mentre i terroristi orientali diventati oramai cittadini europei decidono ognuno per se quando agire, mescolati alla folla che in questi periodi va a fare gli acquisti, ed i nostri illustri strateghi statisti, cavalcando le paure della gente, bombardano la Siria;  mentre il nemico è a casa nostra! -( provocando centinaia di vittime innocenti...)

amici io mi faccio crescere la barba in segno di protesta verso mia moglie (non le piaccio con la barba) e verso tutti coloro che fanno finta di non capire che il nemico inventato ad arte è solo uno stratagemma, affinchè il potere non illuminato continui a fare i propri sporchi interessi.


che questo Natale possa risvegliare in ognuno di noi quel minimo di coscienza e di senso critico, che ci faccia dire basta a questa visione losca del mondo.

auguri dalla terra dei cachi